bio

bio

Bio

Giancarlo Guarino ha iniziato giovanissimo gli studi musicali sotto la guida della madre Donna Magendanz e del padre Piero Guarino. Si è diplomato col massimo dei voti in violino studiando con Giovanni Carpi e in pianoforte grazie a Sergio Torri. Ha quindi proseguito gli studi presso la Musikhochschule di Hannover (master in violino con Jens Ellermann) e l’Accademia di Imola (master di Musica da Camera con Piernarciso Masi). Con il “Trio Guarino” ha avuto riconoscimenti internazionali nei Concorsi di Rovereto e Caltanissetta.
Da anni svolge intensa attività concertistica in Italia, in Europa e negli Stati Uniti, alternando i ruoli di pianista e violinista e collaborando con importanti complessi come i solisti della “Mahler Chamber Orchestra”. Vincitore di concorso per esami per l’insegnamento di Violino e Musica da Camera nei Conservatori italiani, dal 1996 è titolare della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio Bonporti di Trento. In qualità di docente di direzione d’orchestra tiene corsi di perfezionamento a Cles (Tn), in collaborazione con la Scuola di Musica C. Eccher.
Dal 1994 è direttore dell’orchestra da camera di Trento - “Ensemble Zandonai”. Il complesso vanta numerosi concerti in Italia, una prestigiosa tournée sotto invito della Eastman School of Music di Rochester nel Nord degli Stati Uniti, un’incisione discografica per l’etichetta “Symposium”, collaborazioni con grandi interpreti tra cui Cecilia Gasdia, Stefan Milenkovich, Giorgio Carnini, Gemma Bertagnolli, Piernarciso Masi, Johannes Peitz, Giovanni Sollima, Albrecht Mayer ed altri, registrazioni televisive (R.A.I.), collaborazione con il Concorso Internazionale per Direttori d’Orchestra Antonio Pedrotti, realizzazione della manifestazione “Incontro con la musica per archi”. Dal 2000 ad oggi Ensemble Zandonai ha promosso e realizzato una propria stagione concertistica. Nel 2012 ha realizzato la pubblicazione del libro CD “Piero Guarino – La Vita e la Musica” per Albisani Editore. Nell’ottobre 2013 è stato distribuito dalla casa discografica “Tactus” un cofanetto (tre CD) con la produzione cameristica e per piccola orchestra più significativa di Riccardo Zandonai (alcune sono registrazioni inedite), ad opera dell’orchestra da camera di Trento.
Nel 2018 l’Ensemble Zandonai ha promosso e realizzato un importante progetto orchestrale “Giovani in Sinfonia”; sotto la guida di Giancarlo Guarino, l’orchestra formata da giovani brillanti musicisti provenienti da tutto il mondo e integrata da valenti professionisti, ha eseguito le Sinfonie di L. v. Beethoven.
Giancarlo Guarino ha esperienza come direttore in ambito sinfonico e operistico. Ha seguito seminari di direzione con Romolo Gessi, Julius Kalmar, Piero Bellugi ed è stato allievo del maestro finlandese Jorma Panula. Presso la scuola di musica di Fiesole ha preso parte al progetto Giovani Direttori d’Europa. All’Accademia europea di Vicenza ha avuto una segnalazione del m° Donato Renzetti come miglior allievo del corso.
In qualità di direttore d’orchestra ha collaborato con l’orchestra da camera di Mantova, l’orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l’orchestra Cantelli di Milano, l’orchestra da camera di Brescia, la Mitteleuropa Orchestra del Friuli, l’orchestra filarmonica di Brasov (Romania), l’orchestra londinese “I Maestri”, l’orchestra del teatro dell’Operetta di Kiev, le orchestre finlandesi E5, orchestra sinfonica di Kuopio, la filarmonica di Vaasa, l’orchestra Sinfonica di Eskisehir (Anatolia-Turchia), l’orchestra sinfonica di Grosseto, l’ensemble Ad Libitum di Verona, l’ensemble Bonporti, la Camerata Ducale, l’Accademia del Concerto di Vicenza, il “Blacher Ensemble”, l’orchestra da camera Galilei di Firenze, l’orchestra dell’Accademia Musicale Naonis di Pordenone, la Società Filarmonica di Portogruaro, l’orchestra del Festival Valceno Arte, la Banda Rappresentativa della Federazione Corpi Bandistici della Provincia di Trento, l’orchestra Sweet Dream, la Piccola Orchestra Lumière, l’orchestra del Conservatorio di Novara, l’ensemble Euritmus, l’accademia d’archi Arrigoni, l’orchestra Settenovecento, il complesso Labirinti Armonici, l’orchestra delle Alpi. Giancarlo Guarino è stato ospite in stagioni musicali importanti quali Festival Mozart, Festival internazionale di Portogruaro, Festival Franco Margola di Brescia, Festival Amfitreatov di Levanto, Festival di Musica Sacra di Bolzano, Valceno Arte, I Suoni delle Dolomiti, la serie concertistica alla Unity Hall di Utica New York, il Festival internazionale O-Fest presso il teatro nazionale dell’operetta di Kiev. E’stato invitato come direttore ospite dall’Accademia superiore di musica di Kuopio (Finlandia), per un progetto in collaborazione con l’Accademia Sibelius di Helsinki e dal Conservatorio Superiore Reale di Bruxelles.
Da qualche anno collabora stabilmente con il prestigioso concorso internazionale per giovanissimi violinisti prodigio “Il Piccolo Violino Magico” che ha sede a S. Vito al Tagliamento.
Nel 2020 è stato pubblicato da “EGEA Records” il DVD dell’opera sacra “Ikone” del compositore Nicola Segatta, per coro, orchestra, cantanti, attori e violoncello solista con la partecipazione straordinaria di Giovanni Sollima e la direzione di Giancarlo Guarino.
Viene spesso invitato come membro di giurie internazionali.


Bio en

He started his musical studies at a young age, under the tutelage of his mother Donna Magendanz and father, Piero Guarino. He earned with high honors his master’s degree from the Italian Conservatory in violin under the guidance of Giovanni Carpi, and piano, studying with Sergio Torri. He completed his violin studies in Hannover at the Musikhochscule and graduated from the Imola Academy in “chamber music” (master’s degree).
Two international prizes were awarded the “Trio Guarino”, in Rovereto and in Caltanissetta.
As violinist and pianist he has performed in  Europe and in the USA with different chamber ensembles (Mahler chamber soloists and others). Giancarlo Guarino is entitled to teach chamber music and violin after winning national selections for teaching jobs in Italian Conservatories and since ‘96 covers the professorship chair of Chamber Music at Trento Conservatory. He teaches conducting at the Cles (Trento) Academy.

Since 1994 he has been artistic director and principal conductor of the Trento chamber orchestra called “Ensemble Zandonai”. This group has had intense concert activity in Italy and abroad (USA tour thanks to an invitation from Eastman School of Music), CD and televised recordings (R.A.I.), tours and collaborations with important soloists such as Cecilia Gasdia, Stefan Milenkovich, Piernarciso Masi, Gemma Bertagnolli, Giorgio Carnini, Johannes Peitz, Albrecht Mayer and others; the chamber orchestra has been also active as audition orchestra for the International Conductors’ Competition Antonio Pedrotti in Trento Italy. Since the year 2000 Ensemble Zandonai – Trento chamber orchestra has organized a concert season officially sponsored by the insurance company ITAS.

In 2012 Ensemble Zandonai published the book and CD “Piero Guarino – La Vita e la Musica” for Albisani Editor. In 2013 the orchestra has recorded 3 CDs with the most significant compositions of Riccardo Zandonai for chamber ensembles and small orchestra.
In 2018 Ensemble Zandonai organized and promoted “Giovani in Sinfonia” (Youth in Symphony), an important orchestral project on Beethoven Symphonies. The “Giovani in Sinfonia” orchestra, with Giancarlo Guarino as conductor was formed by brilliant young musicians from all around the world guided by excellent professional orchestral players playing with them.

He studied conducting with Romolo Gessi, Julius Kalmar, Piero Bellugi, Donato Renzetti and Jorma Panula. As conductor he worked with Trento Chamber Orchestra – Ensemble Zandonai, Mantova Chamber Orchestra, Haydn Orchestra from Bolzano, Cantelli Orchestra in Milan, Brescia Chamber Orchestra, E-5 Orchestra in Kuopio Finland, Vaasa Philarmonic in Finland, I Maestri in London, Brasov Philharmonic in Romania, Eskisehir Symphony Orchestra in Turkey, “Blacher Ensemble”, Mitteleuropa Orchestra, Orchestra Settenovecento, Labirinti Armonici, Orchestra delle Alpi, Ad Libitum Chamber Orchestra in Verona, Accademia del Concerto in Vicenza, La piccola Orchestra Lumiere, Orchestra Sinfonica Città di Grosseto, Ensemble Euritmus, Orchestra Galilei in Florenz, Bonporti Ensemble and Camerata Ducale in Parma, Accademia Naonis Orchestra, Società Filarmonica di Portogruaro, Sweet Dream Orchestra, Novara Conservatory Orchestra, Arrigoni String Orchestra in S. Vito al Tagliamento, Academy Orchestra in Kiev. He made his appearance in several Festivals: Festival Mozart, Sacred Music Festival of Bolzano, I Suoni delle Dolomiti, Valceno Arte, International Music Festival in Portogruaro, Unity Hall Concert Series in Utica New York, International Operetta Festival O-Fest in Kiev. As guest conductor he was invited in Kuopio Finland by the Music Academy for a project with Sibelius Academy and in Brussels at the Royal Conservatoire.
He is regulary invitated to conduct all the rounds of the International competition “Il Piccolo Violino Magico” for young outstanding violinists in S. Vito al Tagliamento, Italy.

A new DVD “IKONE” (sacred Opera for actors, soprano, cello soloist, choir and orchestra by the Italian composer Nicola Segatta) with Giancarlo Guarino as conductor and Giovanni Sollima as cello soloist has been released in year 2020 by “EGEA records”.
He is often invited as jury member of International Musical Competitions.